Protezione della reputazione online

Protezione della reputazione, difendersi dalla diffamazione

Nell’era del Web 2.0 gli utenti sono diventati i più importanti critici di prodotti e servizi. Strumenti come i blog, i forum, i newsgroup e le community permettono a chiunque di condividere giudizi e impressioni su un determinato brand. Un “servizio” molto utile che, però, può rivelarsi nocivo per la corporate reputation e per gli utenti stessi quando i giudizi sono falsati o comunque utilizzati solo per ledere la credibilità altrui.
Detto questo, si comprende immediatamente quando sia importante per ogni brand o azienda salvaguardare la propria reputazione online, evitando che informazioni negative e giudizi non veritieri possano danneggiare l’immagine aziendale agli occhi degli utenti e dei consumatori.
Per proteggersi da questa eventualità, quindi, è necessario mettere in campo un’adeguata e ben studiata strategia di protezione della reputazione, necessaria per conoscere le informazioni lesive dell’immagine aziendale e per mettere in campo azioni mirate a salvaguardare la corporate reputation. Le opinioni negative e diffamatorie su un determinato prodotto o servizio hanno, infatti, in Rete la caratteristica di diffondersi in maniera “virale”, posizionandosi molto spesso ai vertici dei risultati dei motori di ricerca, a volte addirittura prima del sito ufficiale al quale si riferiscono. Questo può rivelarsi per l’azienda o il brand diffamato, molto pericoloso, visto che circa l’80% degli utenti, prima di acquistare un determinato prodotto tendono a cercare informazioni in rete, fidandosi molto del giudizio degli altri consumatori. Ne segue, quindi, che se in cima ai risultati di una ricerca compaiono contenuti e opinioni negative, nella maggior parte dei casi l’utente rinuncerà all’acquisto, fidandosi di quei giudizi. Si comprende, pertanto, come sia necessario salvaguardare l’immagine di un azienda sulla rete, così da difendersi dagli attacchi, scorretti ed illeciti, di concorrenti che mirano solo a compromettere la buona reputazione e l’immagine che una determinata azienda si è costruita e meritata sul web.

Mettere in campo una strategia di protezione della reputazione

La protezione della reputazione è un processo molto delicato e per il quale bisogna affidarsi ad esperti che sapranno salvaguardare l’immagine aziendale, riuscendo a proteggerla da attacchi scorretti. Una buona strategia di protezione della reputazione prevede diverse fasi che vanno da un attento monitoraggio delle fonti in rete, in modo da tenere sotto controllo la reputazione dell’azienda e del suo brand, alla valorizzazione della stessa reputazione online, fase, questa, che ha come obiettivo principale appunto quello di accrescere e di valorizzare la reputazione online di un’azienda. Nell’ambito di una strategia di protezione della reputazione possono essere inoltre previste differenti tipologie di azioni come la rimozione dei pareri negativi o l’affiancamento a questi di una comunicazione positiva, senza trascurare una adeguata consulenza per quanto attiene la gestione delle pubbliche relazioni.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Ultimi post

Corso Web Marketing Strategy Padova

Per chi lavora nel campo del web marketing, vorrebbe lavorarci o coglie ora più

Le strategie di link building

Le strategie di link building molto spesso sono portate avanti in modo a dir poc

Info

RYHAB S.a.s.
Via Croce di Piperno,6
(80126) Napoli
Telefono: 081 588-11-68
Fax: 081 214-28-80