Viral Marketing

Il viral marketing, ovvero il marketing del passaparola

Il Viral Marketing o marketing virale è una strategia di marketing non convenzionale fondata sul “passaparola” e sullo sfruttamento delle capacità comunicative di determinati soggetti che possono contribuire alla diffusione di un messaggio o alla promozione di un servizio o prodotto. Il Viral Marketing, quindi, ha come obiettivo quello di innescare un passaparola “contagioso” tra possibili clienti finali i quali sono sempre più interessati alla condivisione e allo scambio di idee, esperienze e raccomandazioni su un determinato prodotto o uno specifico servizio.
Non a caso il termine viral marketing, coniato verso la metà degli anni Novanta da Draper Fischer Jurvetson, ha appunto come scopo quello di organizzare e di promuovere una strategia di marketing che sia in grado di diffondersi come un virus.

Come pianificare una campagna di viral marketing davvero efficace?

In linea di massima si può dire che una campagna di viral marketing di reale successo si può innescare facendo ricorso ad un messaggio, un video o un immagine che sia capace di attirare l’attenzione, di far discutere di sè, di generare dibattiti e “buzz” tra gli utenti della Rete che, in questo modo, diffonderanno e pubblicizzeranno, in maniera spesso del tutto inconsapevole, un idea, un servizio o un prodotto. I canali ai quali il viral marketing può, pertanto, fare ricorso sono numerosi e, in questo senso, un utilissimo aiuto è venuto da piattaforme collaborative di condivisione di contenuti come Youtube o Vimeo, ma anche da veri e propri social network, come Facebook. Questo perché, come detto, il viral marketing non utilizza solo video, ma anche messaggi, foto, link, articoli e qualsiasi tipo di contenuto che si dimostri divertente, accattivante, scioccante o comunque in grado di conquistare l’attenzione, di coinvolgere i destinatari così da creare in loro un naturale stimolo alla condivisione.
Da quanto detto si evince facilmente che una strategia di viral marketing si traduce spesso in una campagna di comunicazione e pubblicità a basso costo e dai grandi risultati; questo perché nel marketing virale è richiesto uno sforzo effettivo solo nella fase iniziale, mentre in quella successiva la strategia di marketing virale sarà portata avanti dagli stessi attori che non si renderanno neanche conto di essere i canali di promozione di un messaggio pubblicitario.
Non a caso uno dei maggiori esperti di web marketing ha descritto così il viral marketing:
“Il marketing virale descrive ogni strategia che incoraggia dei singoli a passare ad altri un messaggio pubblicitario, creando il potenziale per la crescita esponenziale del messaggio stesso”.
Da precisare che una strategia di viral marketing per essere davvero efficace deve possedere determinate caratteristiche, quali ad esempio l’indirizzarsi a soggetti adeguati, ovvero interessati, il proprio messaggio virale, l’offrire gratuitamente prodotti o servizi, non comportare alcun sforzo per l’utente che dovrà divulgare automaticamente il messaggio ed utilizzare sistemi di trasmissione già esistenti.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Ultimi post

Corso Web Marketing Strategy Padova

Per chi lavora nel campo del web marketing, vorrebbe lavorarci o coglie ora più

Le strategie di link building

Le strategie di link building molto spesso sono portate avanti in modo a dir poc

Info

RYHAB S.a.s.
Via Croce di Piperno,6
(80126) Napoli
Telefono: 081 588-11-68
Fax: 081 214-28-80